Il caso….

Tranquilla e rilassata esco di casa, individuo la macchina parcheggiata in piazza e mi accorgo che l’ignorante di cui parlavo proprio ieri l’ha bloccata, lasciando la sua in doppia fila, incurante del fatto che ci fossero almeno dieci, o forse più, posti liberi a pochi metri!

Dopo aver contato fino a dieci, e riflettendo sul fatto di non avere alcuna fretta, decido di dare un paio di colpi di clacson per avvisare l’automobilista del mio arrivo….

Niente da fare… nessuno all’orizzonte!

….decido di contare più a lungo… arrivo a cinquanta… faccio il giro dei negozi… entro nel bar… ma l’automobilista sembra essere scomparso!

I miei due caffè mattutini si iniziano a sentire…il nervosismo sale… la spia dell’autocontrollo inizia a lampeggiare all’impazzata….. 180 pulsazioni al minuto….

Ecco che dal bar spunta un signore sulla sessantina che con fare rilassato accende la sua sigaretta… mi guarda  (forse sta notando il mio colorito violaceo dovuto all’innalzamento della pressione sanguigna?) e in automatico scatta la mia domanda dai toni “pacati”: “non sarà mica la sua la macchina in doppia fila???”
Risposta: ” si è la mia…stavo facendo colazione…dammi due minuti che finisco di fumare e la sposto!”….
Cosaaaaaaaaa? È la tua? Devo aspettare? Sono più di 13 minuti che aspetto i beati “ca…voli” tuoi…

Ho provato a contare, ve lo giuro… ma i numeri non li ricordavo più…. il buio nella mia testa… ho visto tutto nero…
Sono salita in auto, ho allacciato la cintura di sicurezza e con fare gentile, affacciandomi dal finestrino, ho avvisato il signore in questione che avrei contato fino a 10 prima di inserire la retromarcia e colpire violentemente la sua auto…
Pensava scherzassi… credeva che non ne fossi capace… beh si sbagliava di grosso!!!!
…ma lo ha capito bene anche lui, non appena il mio piede si è posato leggero sull’acceleratore!!!!

Non credo si possano ripetere le parole uscite dalla bocca di quell’uomo intento a raggiungere in tempo la postazione di guida…. ma credo lo possiate immaginare!!!!

Ora, che io abbia dei momenti di poca lucidità è piuttosto chiaro a tutti, ma ditemi se il desiderio di spaccargli la faccia non sarebbe venuto anche  voi?!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...